Ciambellone vegano al profumo di mandorla e uvetta

Ciambellone vegano al profumo di mandorla e uvetta

E’ soffice, delicata e sana. Un’ottima alternativa per chi ha problemi di colesterolo, di linea e di intolleranze. E’ ottima per i bambini, per variare l’alimentazione e per evitare prodotti confezionati. E’ a basso impatto ambientale perché non contiene prodotti di origine animale, perché si cuoce nella pentola fornetto e perché, grazie alla varietà, consente di evitare lo sfruttamento intensivo dei soliti alimenti fin troppo usati.

Si prepara in pochi minuti ed è davvero da provare!

Ingredienti

Come si prepara

In un capiente recipiente versate la farina, la polvere di mandorle, l’amido di mais, il cremor tartaro e la vaniglia naturale. Mescolare bene gli ingredienti a secco con una forchetta. A questo punto aggiungere il malto di mais, il latte di riso, versandolo e filo e sempre mescolando con cura, affinché non si formino grumi. Il composto è pronto quando è sufficientemente fluido ma non troppo liquido. Infine l’uvetta.

Oliare con uno o due cucchiai la pentola fornetto. Versare il composto. Chiudere col coperchio e mettere a cuocere sul fuoco medio con fiamma alta per 3-4 minuti, quindi portare al minimo e cuocere per circa 50-70 minuti.

Lasciar raffreddare coperta, così mantiene la sua umidità.

 

Altre ricette in pentola fornetto, altre ricette vegan.

Ciambellone vegano melassa di panela e latte di riso

Questo ciambellone ve lo volevo proprio fotografare nella pentola fornetto!! Sarà che le pentole in alluminio esercitano su di me un fascino tutto speciale…sarà che i ciambelloni mi ricordano tanto le torte delle nonne…mi ha ispirato un effetto rustico e un po’ spartano ed eccolo qui.

Questo è un ciambellone vegano ottimo anche per chi ha intolleranza al latte vaccino o alle uova o a chi sta seguendo particolari regimi dietetici per cui non può mangiare burro e grassi animali.

L’ho pensato per mio figlio e i suoi amici, ma secondo me anche i grandi lo apprezzeranno.

Ingredienti

Come si prepara

In una larga terrina disporre le farine, versare lo yogurt di soia e mescolando con una forchetta versare a filo il latte di riso. Aggiungere la melas

sa e l’olio extravergine. Quando il composto sarà cremoso aggiungere il cremor tartaro, le nocciole e l’uva passa.

Ungere con olio la pentola fornetto e versarvi il composto. Decorare con la melassa a piacere. Mettere su fornello intermedio, inizialmente a fiamma alta per alcuni minuti, poi portare al minimo e cuocere per 45-60 minuti. Prima di spegnere accertatevi che sia cotta usando il metodo della lama di coltello.

Potete servirla con un bel bicchiere di latte di mandorla e arancia.

Pane della condivisione

Pane della condivisione
Pane della condivisione

Ormai lo sapete…mi piace fare il pane! Quello che vi presento oggi prende il nome dal moto dell’anima che mi ha spinto a prepararlo e dalla sua vocazione: è stato condiviso in un giorno speciale e sarà stato l’evento, sarà stata la fame, fatto sta che era davvero buonissimo.

Lo preparo come sempre nella macchina per il pane. Le dosi sono espresse in cup americane, per le conversioni potete vedere qui: tabelle di Cibo360°cookaroundWikipedia.

Ingredienti (in ordine di inserimento nella macchina per il pane):

  • acqua 1 cup
  • sale marino integrale 1 presa
  • olio di semi di girasole spremuto a freddo 1 cucchiaio
  • farina di avena integrale 2 cup
  • farina di semi di lino 1 cup
  • lievito di birra 1/4 di cubetto sbriciolato con le dita

Scegliete un programma per il pane cosiddetto bianco o “normale” durano di norma 2.30-3 ore e hanno pari tempo di impasto -lievitazione e cottura.

Aiutate la macchina durante le prime fasi dell’impasto e correggete con acqua o farina di avena integrale.

Dopo la prima fase di lavorazione (impasto e prima lievitazione) al bip della macchina inserite i seguenti ingredienti sempre aiutando la macchina ad incorporarli:

  1. semi di girasole 1/4 cup
  2. semi di sesamo 1/4 cup
  3. mandorle 1/4 cup
  4. uva passa 1/2 cup
  5. noci del brasile 1/2 cup
  6. noci di macadamia 1/2 cup
  7. semi di zucca 1/4 cup

A cottura ultimata lasciate raffreddare il pane nella macchina.

Buona condivisione!