I 12 Guaritori e altri rimedi del Dr. Bach (Bach Centre) FREE download

Segnalo a tutti gli interessati che al link “The Twelve Healers and Other Remedies” del sito ufficiale del Bach Centre è possibile scaricare gratuitamente tre differenti edizioni di uno dei testi più importanti e conosciuti del Dr. Edward Bach.

Su sito del Bach Centre alla sezione download troverete altre utili risorse, tutte in versione originale, come Heal Thyself (Guarisci Te stesso) e altro interessante materiale.

Se masticate l’inglese vi suggerisco la versione originale. Leggere le opere del Dr. Bach così come lui le ha pensate e scritte è emozionante oltre al fatto che acquisiscono una profondità di lettura che talvolta alcune traduzioni rischiano di interpretare ma non trasmettere completamente.

Buona lettura!

 

HOLLY – La gelosia, l’invidia, l’odio

HOLLY

 La gelosia, l’invidia, l’odio

dal diario di Alice

1/11

Eccomi qui, ciao diario, come stai?

Io un po’ incavolata! Molto incavolata! Sono inca ….taaaaaa nera!!!

Oggi a scuola mi ha interrogato quella tardona di greco e mi ha messo quattro. Sono stata costretta a dirlo a mamma perché nel pomeriggio c’era la riunione con i genitori, per cui prima o poi lo avrebbe saputo. Non ti dico che scena isterica che mi ha fatto! Urlava come una pazza le solite cose: che sono viziata e ai tempi suoi non sarebbe mai accaduta una cosa simile, che non mi farà uscire per una settimana, niente paghetta per un mese.

LA ODIO! LA ODIOOOOOO!!  Ce l’ha con me, ha deciso di rovinarmi la vita perché la sua, da quando papà l’ha lasciata, fa schifo. Lei non ha più una vita decente e allora si diverte a rompere la mia e sono stata ben contenta di dirglielo in faccia, a voce calma e senza urlare come fa lei. Dopo che le ho detto quello che penso si è azzittita, immediatamente, e si è accasciata come se le avessi dato un pugno. Se l’è proprio cercata!

  Leggi tutto “HOLLY – La gelosia, l’invidia, l’odio”

Walnut affrontare i cambiamenti con serenità

di pizzodisevo

Se soffrite per un mutamento nella vostra vita, qualunque esso sia, se questa sofferenza è accusata anche a livello somatico, allora potrebbe esservi utile Walnut.
E’ uno dei 38 fiori del Dr. Bach e serve ogni qualvolta un cambiamento nella nostra vita ci da un po’ di filo da torcere. Può essere molto utile nella vita dei più piccoli: quando passano dall’allattamento materno a quello artificiale, durante le fasi dello svezzamento, quando stanno affrontando fasi di crescita importanti come gattonare, parlare, camminare, quando mettono o cambiano i denti, quando devono iniziare ad abituarsi a stare con i nonni, la baby sitter o al nido, per il primo giorno d’asilo o di scuola, se cambia la maestra, quando devono scegliere a quale scuola superiore iscriversi, ai cambiamenti di stagione, etc.

Ma servono anche agli adulti: traslochi, matrimoni, divorzi, cambiamenti di lavoro, licenziamenti, pensione, maternità, menopausa, climaterio, menarca, allontanamento di amici, cambiamenti di stile di vita o di alimentazione, cambiamenti di clima e di stagione, quando un nostro allievo o nostro figlio diventa grande e spicca il volo, e l’elenco potrebbe continuare.

Walnut è il rimedio per coloro che pur avendo una personalità ben strutturata, progetti di vita ben chiari, si trovano ad avere problemi e sofferenze dovuti a mutamenti o al fatto di essere dominati “da una personalità più forte o da una circostanza impellente” come afferma Philip M. Chancellor ne “I fiori di Bach” edito da Armenia (volume che suggerisco di leggere a chi è interessato ad approfondire i Fiori). I tentennamenti e la temporanea perdita di equilibrio che Walnut riequilibra mi piace fissarli su queste pagine con una metafora. Immaginate un uomo che cammina, ad ogni passo solleva la gamba, la porta davanti all’altra, la distende e appoggia il piede. Se avete mai praticato una meditazione attraverso la camminata che si chiama Chinin, o se avete anche solo prestato attenzione al vostro corpo camminando vi sarete accorti di quanto il nostro equilibrio sia delicato, soprattutto nel momento in cui una delle due gambe è sollevata. Se in quel momento interviene un elemento esterno è molto facile perdere l’equilibrio. Walnut è semplicemente l’appoggio cui ci aggrappiamo per non cadere.

Bach scrive:

For those who have definite ideals and ambitions in life and are fulfilling them, but on rare occasions are tempted to be led away from their own ideas, aims and work by the enthusiasm, convictions or strong opinions of others. The remedy gives constancy and protection from outside influences. The Twelve Healers and Other Remedies

Mi piace molto la descrizione dell’evoluzione positiva di Walnut che viene data sul sito Bach(It):

Le possibilità di evoluzione favorite da Walnut: la facoltà di proseguire il proprio cammino senza perdersi per strada. Libera dal passato la persona è in grado di affrontare i cambiamenti che la vita a volte pone. I proprio obiettivi vengono perseguiti e realizzati nonostante le delusioni e i momenti di sconforto, oppure anche le critiche e la derisione degli altri. Walnut dona la costanza di rimanere fedeli a se stessi e al contempo la forza necessaria per difendersi dagli influssi esterni.

Avete capito di averne bisogno? Potete prendere i fiori nel bicchiere (2 gocce in un bicchiere d’acqua da sorseggiare durante la giornata) oppure nella boccetta da 30 ml (2 gocce, 1 cucchiaino di brandy e portare a volume con acqua).

Per i lattanti il rimedio può assumerlo la mamma se ancora allatta: al piccino arriverà attraverso il latte materno. Oppure nel biberon, 2 gocce da aggiungere durante la preparazione in modo tale l’acqua molto calda ne faccia evaporare l’alcol. Per i bimbi più grandi si può usare il metodo del bicchiere d’acqua.