Scrub Fai Da Te Mais E Oli Vegetali

Non buttate via la farina di mais camolata! Fatene uno scrub facile facile, che non inquina, è sano e a costo zero.

Adesso che inizia la primavera quanti di noi hanno in casa della farina di mais, quella comune che si usa per fare la polenta, che sta invecchiando, che sappiamo non passerà l’estate e che magari ha già qualche camoletta (le famigerate farfalline alimentari!)

Non buttatela via! Fate uno scrub per la pelle miscelandola con olio di semi di girasole, oppure olio di mandorle dolci, oppure olio extra vergine di oliva.

Il rapporto è in media 2:1. Per 2 parti di farina di mais una parte di olio. Miscelate aggiungendo piano piano l’olio. Dovrebbe venire un composto consistente facile da tenete in mano e spalmare sulla pelle.

Potete aggiungere anche altri oli quali l’olio di neem, che disinfetta e depura la pelle, l’olio di argan, che la rende elastica, oppure dell’olio di calendula se avete una pelle delicata e che tende ad infiammarsi.

E se volete unite anche 2-3 gocce di o.e. di menta, che aiuta a disinfettare la pelle, ottimo soprattutto se avete molti peli incarniti e se è estate perchè contiene mentolo che ha uno spiccato effetto rinfrescante (attenzione alle parti più delicate). Oppure qualche goccia di o.e. di lavanda.

E’ un’ottima alternativa allo scrub allo zucchero e non contiene parabeni e altre sostanze pericolose, come coloranti e additivi vari che sono ammessi nei cosmetici.

Photo credits: Polenta Di MGF/Lady Disdain

2 risposte a “Scrub Fai Da Te Mais E Oli Vegetali”

Lascia un commento