Mangiare cereali integrali: dimagrire aiuta la memoria!

John Gunstad, un professore associato del Department of Psychology della Kent State University, insieme al team di ricerca hanno scoperto che esiste un legame molto stretto tra la perdita di peso e le migliori prestazioni della memoria e la capacità di concentrazione. Lo studio è stato effettuato su pazienti trattati chirurgicamente per ridurre il peso.

I risultati saranno pubblicati nel prossimo numero di  Surgery for Obesity and Related Diseases, l’Official Journal of the American Society for Metabolic and Bariatric Surgery. Il report della ricerca è anche disponibile a questo link.

I ricercatori ritengono che il motivo risieda nella migliore vascolarizzazione: “Una delle cose che sappiamo è che come migliora la vascolarizzazione e il cuore funziona in modo sano, anche la salute del cervello migliora” dice Gunstad “Anche se prendiamo giovani adulti e li sottoponiamo a un programma di esercizi, la loro memoria e concentrazione migliorano alla fine del programma.”

Gunstad non è rimasto sorpreso quindi dai risultati dello studio “Numerosi fattori che sopraggiungono con l’obesità – come ipertensione, diabete di tipo 2 e l’apnea nottura – che possono danneggiare il cervello sono talvolta reversibili” dice Gunstad “Come il problema passa, le funzioni della memoria migliorano”.

Dunque ecco un’altra buona ragione per perdere qualche chilo in vista dell’estate e mangiare più cereali integrali invece di quelli raffinati. Abbiamo già individuato infatti come la ricerca scientifica reputi migliori i primi rispetto ai secondi e non si tratta di una piccola differenza. Infatti secondo numerosi studi, che trovate citati qui, i cereali integrali non si limitano ad essere meno sfavorevoli nelle diete ma aiutano a perdere peso, diciamo che se li usate invece di quelli raffinati dimagrirete invece di ingrassare.

Lascia un commento