Cheese cake alla ciliegia e panela

Non è un esperimento o una novità. Ma qui a Latte Rhum e Miele siamo golosi, anzi golosissimi, di cose naturali e sane! Così ho cercato di rivisitare uno dei dolci classici di New York. Ho provato a sostituire alcuni ingredienti con alimenti bio o un po’ più completi dal punto di vista nutrizionale. Ad esempio lo zucchero bianco (saccarosio) è stato sostituito con lo zucchero integrale di canna panela che è decisamente più completo e ricchissimo di nutrienti. Invece della vanillina ho usato la vaniglia naturale in polvere che oltre ad avere un sapore più morbido e goloso da anche un tocco rustico all’aspetto della crema.

Il risultato è una cheese cake dal sapore leggermente rustico, golosissima e un po’ particolare da servire anche agli amici più esigenti e sempre a caccia di novità.

Ingredienti

Per la base

Per la crema

  • Philadelphia 600 gr
  • Panna fresca 100 ml
  • Zucchero integrale di canna panela 100 gr
  • Uova biologiche 2 intere e 1 tuorlo
  • Amido di mais 20 gr
  • Limone: il succo di metà limone
  • Vaniglia naturale in polvere: 1 cucchiaino da caffè

Per la copertura

Confettura bio di ciliegie 1 vasetto da circa 250 gr

Come si prepara

Per la base

Triturate molto finemente i biscotti Digestive usando un mixer o un frullatore. Versate i biscotti sbriciolati in una terrina e unite il burro fuso e lo zucchero mescolando bene.

Per la crema

In una terrina abbastanza capiente mettete le uova e il tuorlo e lo zucchero, lavorate fino ad ottenere una crema aggiungete quindi il Philadelphia e sempre continuando a mescolare unite anche la vaniglia naturale, la panna, il limone e l’amido di mais. Lavorate con cura la crema fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Prendete la tortiera e spennellatela di burro. Quindi ritagliate un disco (per il fondo) e una striscia (per il bordo) di carta da forno che sistemerete nella teglia.

Rivestite con l’impasto per la base il fondo e parte dei bordi della tortiera cercando di compattare bene il composto. Versare la crema, coprire con carta stagnola e infornate in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Poi abbassate il forno a 150° e cuocete per ulteriori 20-30 minuti. Spegnere il forno e aprirlo di circa 10 cm. Lasciar raffreddare dentro il forno socchiuso.

Una volta tiepida ricorprire con la confettura e mettere in frigo per almeno un paio d’ore.

La cheese cake va consumata fredda. Non fate come me che ero così curiosa e golosa che l’ho assaggiata ancora tiepida: mi è venuta una nausea terribile!!

Cosa ne dite?