Sonno disturbato a tre anni

DOMANDA:

 

Il mio bambino ha tre anni. E’ bravo ed affettuoso ma anche molto vivace. Il pomeriggio fa sempre il suo riposino di circa due ore. Abbiamo un problemino pero’ per la notte. Non ha un sonno profondo e tranquillo. E’ sempre agitato. Non vuole dormire da solo nella sua cameretta e ha bisogno sempre di rassicurarsi che ci sia con lui o la mamma o il papa’. Questa situazione va avanti ormai da un po’ di tempo e sinceramente siamo in po’ stanchi. Può esserci un aiuto con i fiori di Bach? Grazie mille.

Giovanna

RISPOSTA:

Buongiorno Giovanna,
il sonno rappresenta uno degli aspetti più delicati nei bimbi. Da un lato l’abbandonarsi alla nanna, dall’altro il buio e l’essere solo, sono aspetti che possono generare ansie e paure a volte difficili, ma non impossibili, da dissipare.

I Fiori di Bach possono dare un aiuto, sono particolarmente delicati, non danno dipendenza e i bimbi reagiscono molto bene. L’alcol contenuto sia nei contagocce puri sia nelle boccette preparate con le miscele è molto poco e può essere facilmente fatto evaporare usando un po’ di acqua calda fatta poi raffreddare. Esistono poi le boccette per bambini che non contengono alcol e che quindi vanno tenuti in frigo per essere conservati.

In questo caso potrei suggerire per il bimbo:

Aspen: il fiore per le paure vaghe, suscitate da qualcosa di sconosciuto. Il bimbo ha spesso paura ma non è chiaro quale sia il motivo, né lui riesce a spiegarlo. Spesso nei bimbi piccoli la paura che succeda qualcosa di terribile, ma indefinibile, se i genitori vanno via.

Mimulus: è il fiore per le paure conosciute, come la paura del buio o dei mostri sotto il letto. È anche il fiore che aiuta in caso di sonno disturbato e risvegli improvvisi con pianti sconsolati dovuti a paure.

Heather: è il fiore per i bimbi che hanno la tendenza a voler sempre vicino qualcuno quando non stanno bene o hanno qualcosa che non va. A differenza dei bimbi Chicory, che invece sono sempre “mammoni” e tendono a cercare di essere sempre al centro dell’attenzione i bimbi Heather  manifestano il bisogno estremo di vicinanza solo nei momenti difficili. Il rimedio non ha la funzione di bloccare la naturale ricerca del conforto genitoriale, ma quello di consentire nel bimbo un armonico sviluppo delle proprie risorse interiori utili per affrontare i momenti difficili.

Star of Bethlehem: è il fiore che aiuta a guarire i traumi antichi o recenti. Questo fiore potrebbe essere utile se il bimbo avesse vissuto un trauma all’origine del proprio stato di agitazione. Ad esempio il risveglio in piena notte, al buio, in seguito a un incubo.

Normalmente suggerisco anche qualche fiore utile per i genitori. Per i genitori potrebbero essere di aiuto:

Red Chestnut: è uno dei fiori più utili per i genitori, in quanto aiuta in tutti i casi in cui si sia preoccupati per la salute dei propri figli o in generale dei propri cari.

Olive: in caso di stanchezza dovuta alle notti insonni.

Auguri di cuore,

Elisa Cerruti